PARTE IL NUOVO FONDO ALTEA

Scritta il 27/01/2015 18:02:28

Per informazioni: tel. +39 035 84.30.16 segreteria@essedia.it

Il Fondo Sanitario ALTEA è stato costituito dalla Feneal-Uil, dalla Filca-Cisl e dalla Fillea-Cgil.

Il Fondo Sanitario Integrativo, denominato Altea (Altea è una pianta officinale), è stato costituito nel Gennaio del 2012 per volontà delle Federazioni Nazionali Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil. L'obiettivo delle tre Organizzazioni era quello di strutturare un Fondo Sanitario, in grado di erogare prestazioni sanitarie integrative e sociosanitarie per i lavoratori degli "impianti fissi" (legno e materiali da costruzione) della Categoria.

Il Fondo, costituito sulla base della normativa prevista dal D.M. 27 Ottobre 2009 del Ministero della Salute (con l'obbligo di iscrizione presso l'apposita Anagrafe dello stesso Ministero), ha come Soci le stesse Federazioni Nazionali che l'hanno costituito. I Soci, pariteticamente, hanno nominato i Componenti l'Assemblea dei Delegati.
Gli Aderenti di Altea sono i lavoratori ai quali si applichino i CCNL sottoscritti dalle parti sindacali rappresentate dai Soci e nei quali si preveda l'assistenza sanitaria integrativa e l'esplicito riconoscimento del Fondo Altea.

Sono Aventi diritto i famigliari a carico e non a carico dei lavoratori aderenti. I famigliari potranno accedere alle prestazioni del Fondo sulla base delle disposizioni previste dal Regolamento.
Sono Organi del Fondo Altea : l'Assemblea dei delegati (formata da 12 componenti); il Consiglio di Amministrazione (formato da 6 componenti); il Collegio dei Sindaci (formato da 3 componenti effettivi); il Presidente; il Vice Presidente.

La sede legale del Fondo Altea è in Via Bormida, 1 a Roma, mentre la sede operativa è, transitoriamente, in Piazza dell'Esquilino, 5 a Roma.

Per esercitare le proprie funzioni, sulla scorta degli obiettivi sociali, il Fondo Altea si avvale di alcuni fornitori, scelti dopo l'espletamento di una gara, gestita sulla base di appositi "inviti ad offrire" predisposti dal Fondo. Attualmente, il fornitore dei "Piani sanitari" è la Compagnia di Assicurazione Unisalute che fa parte del Gruppo Unipol, mentre il gestore amministrativo è la Società Cassagest di Roma.

Il funzionamento del Fondo, soprattutto per quanto riguarda la parte operativa delle erogazioni delle prestazioni, è normato dal Regolamento, sulla scorta delle disposizioni statutarie ed in base alle disposizioni legislative vigenti che regolano la gestione dei Fondi Sanitari.