Disilicato Di Litio

Per informazioni: tel. +39 035 84.30.16 segreteria@essedia.it

IPS e.max disilicato di litio

 
 

Il disilicato di litio (LS2) é indicato per la realizzazione di restauri singoli monolitici. L’innovativa ceramica fornisce risultati altamente estetici e rispetto ad altre vetroceramiche presenta una resistenza 2,5 – 3 volte maggiore. Con sottostruttura in ossido di zirconio può inoltre essere utilizzato per ponti nei settori latero-posteriori.

Il materiale viene lavorato in laboratorio con la tecnologia Press oppure CAD/CAM. Grazie all’elevata resistenza di 360 - 400 MPa i restauri offrono possibilità di cementazione flessibili. A seconda dei requisiti del paziente, i restauri possono essere rivestiti ceramica in modo altamente estetico, oppure essere pitturati, se realizzati in modo totalmente anatomico.

Si possono realizzare restauri in ceramica integrale anche in caso monconi scuri (p.es. a causa di decolorazioni oppure in caso di abutment in titanio). Comunicando il colore del moncone al laboratorio, l’odontotecnico può scegliere il disilicato di litio IPS e.max con l’opacità necessaria così da poter ripristinare la naturale estetica.

Indicazioni

  • Faccette sottili (da 0,3mm) 
  • Inlays ed onlays mininvasivi
  • Corone parziali e corone
  • Ponti anteriori/premolari di 3 elementi (soltanto IPS e.max Press)
  • Sovracostuzioni di impianti
  • Ponti di 3-4 elementi (sottostruttura in ossido di zirconio e sovrastruttura in IPS e.max CAD)

 Vantaggi

  • Naturale comportamento cromatico ed ottimo passaggio di luce per soluzioni altamente estetiche
  • Impiego versatile ed ampio spettro di indicazioni
  • Restauri di lunga durata, grazie all'elevata resistenza
  • Preparazione mininvasiva del dente
  • Estetica naturale – indipendentemente dal colore del moncone preparato
Disilicato Di Litio