Servizi

Le Tecnologie

Tecnologie

La qualità Essedia

Fornire servizi di prima qualità è cosa indispensabile, ma fornirla agevolando i propri collaboratori dotandoli delle tecnologie all’avanguardia è un impegno che ha contribuito all’evoluzione dello studio. Presso gli studi di Essedia Studi Dentistici Associati potrete trovare tutte le tecnologie di ultima generazione. Inoltre i collaboratori sono costantemente aggiornati partecipando a corsi di perfezionamento specifici.

SIRONA CEREC E INLAB

Leggi di più

Garantire il successo del laboratorio dentale tramite la produzione CAD/CAM interna, compiendo contemporaneamente un passo decisivo per garantire la soddisfazione del cliente, questi i motivi per cui abbiamo scelto le soluzioni Sirona.

1. Scansione: Rilevate il modello tramite inEos o con lo scanner laser direttamente nel cavo orale, senza quindi, la necessità delle fastidiose impronte, quindi progettate l’indicazione desiderata.

2. Produzione: Produzione su molatrici computerizzate con procedimento di sinterizzazione laser e controllo finale. 

3. Finitura: Rivestire la corona o la struttura.

Fatto! Questi sono i semplici passi per assicurare la vostra soddisfazione.

VUOI SAPERNE DI PIU? [CLICCA QUI]

INVISALIGN

Leggi di più

Invisalign è un nuovo metodo per raddrizzare i denti, virtualmente “invisibile”, senza l’uso dei tradizionali apparecchi metallici. Al loro posto viene utilizzata una serie di mascherine trasparenti create su misura da un computer, che spostano progressivamente i denti nella loro nuova posizione ideale. Il sistema è il 15% più veloce degli apparecchi tradizionali. 

Teen: e’ il nuovo modo “cool” di trattare i denti storti dei teenagers, ma senza imbarazzo e molto piu’ velocemente rispetto agli apparecchi tradizionali.

Medium: e’ il metodo piu’ diffuso e puo’ essere impiegato nel trattamento di adulti e teenagers che abbiano completato la dentizione. Piu’ di un milione di pazienti sono stati trattati, con successo, con questa tecnica.

Lite: e’ la versione “leggera” di Invisalign, per trattare semplici problemi o lievi malocclusioni. I risultati desiderati si ottengono tramite l’impiegodi una serie di 14 allineatori al massimo.

Nessuno noterà che stai portando un’apparecchio!

AUTOCLAVI W&H

Leggi di più

Sterilizzatrici di classe superiore! Il calore umido in forma di vapore saturo sotto pressione, è il mezzo in assoluto più affidabile e noto per la distruzione di tutte le forme di vita batterica. W&H offre una piccola sterilizzatrice a vapor d’acqua professionale per la sterilizzazione rapida, sicura e semplice in conformità con EN13060.

UNITA' DI FRESAGGIO

Leggi di più

I sistemi CAM e CAM 4-02 5-02 Impression sono pratiche apparecchiature di precisione. I loro campi di applicazione sono principalmente nel settore della tecnologia dentale, produzione di gioielli e micro-lavorazione. CAM 5-02 Impression è il modello a cinque assi per il settore dentale. Entrambi i sistemi si distinguono particolarmente di un cambio utensile automatico che consente una lavorazione completa del pezzo senza intervento manuale dell’operatore.

Utilizzando la lubrificazione questo sistema è in grado di lavorare ii metallo.

SEDAZIONE COSCIENTE

Leggi di più

COS’E’?

L’Analgesia Sedativa è una miscela di Ossigeno e Protossido d’Azoto in percentuali personali al fine di raggiungere la completa sedazione del paziente. E’ la più innovativa e rivoluzionaria tecnica introdotta in Italia negli ultimi anni e sta conquistando un numero sempre maggiori di pazienti e di dentisti.

L’Analgesia Sedativa modifica il rapporto paziente/dentista in quanto il primo viene visto come individuo che necessita non solo di cure ma anche della dovuta necessaria tranquillità e serenità al fine di poter capire e meglio valutare l’importanza delle operazioni cliniche. E’ il preoccuparsi dell’aspetto psicologico del paziente che non può essere trascurato e che non deve fornire impedimenti al lavoro da svolgere. Il concetto di Qualità Globale diventa così parte integrante della moderna Odontoiatria caratterizzata da un mercato eccessivamente competitivo.

 

A CHI SERVE?

 

L’Analgesia Sedativa serve a TUTTI. Non c’è paziente, adulto o bambino, fobico od indifferente, tranquillo od agitato, pauroso o coraggioso che non ne possa trarre beneficio.

Al fobico perchè altrimenti difficilmente si lascerebbe curare.

Al bambino perchè non è facile renderlo collaborante.

Al portatore di handicap a cui si evita l’anestesia generale.

All’adulto che trova una soluzione definitiva e piacevole alle sue ansie.

Al dentista che può finalmente concentrarsi solo sul suo lavoro.

All’igienista che non si deve più preoccupare di avere un paziente sofferente.

Ai pazienti ‘a rischio’ ai quali lo stress può essere il motivo scatenante della patologia fino alle conseguenze più gravi.

 

QUANDO SI USA?

SEMPRE, su TUTTI per OGNI INTERVENTO.

Le operazioni più invasive e cruente, od anche solo le più lunghe, sono quelle che più spaventano il paziente e maggiormente necessitano della sedazione. Ma anche nell’intervento più semplice, a volte solo dal punto di vista del dentista, lo stato d’animo del paziente beneficia di questo trattamento.

Nell’Igiene Orale dove il paziente prova, se non grande dolore, certamente un grando fastidio se non eseguita in anestesia.

Nella presa delle impronte perchè elimina il riflesso del vomito.

Nel courettage dove la sensibilità dei denti o l’infiammazione gengivale rende problematico andare in profondità senza provocare dolore.

Nel sondaggio delle tasche parodontali.

Nel mantenimento dell’igiene, in implantologie e parodontologia, così importante per il successo della cura e nelle operazioni invasive e cruente che preoccupano il paziente.

VANTAGGI

MOLTI e SVARIATI

Lo studio Odontoiatrico che usa la sedazione si distingue e diventa un punto di riferimento importante anche per i colleghi che non riescono a curare i ‘pazienti difficili’.

Aiuta a far capire al paziente che ci interessiamo dei suoi problemi, non solo dei denti.

Il paziente rilassato ha una diversa percezione della realtà rispetto ad uno teso e nervoso.

Usare un’apparecchiatura ad alto contenuto tecnologico che non tutti possono possedere.

E’ una tecnica facile, veloce e a basso costo.

 

PERCHE’?

Perchè il Protossido d’Azoto desensibilizza le mucose orali ed innalza la soglia del dolore.

Potenzia l’effetto dell’anestetico.

Minimizza la sensazione del trascorrere del tempo.

Toglie ansia, paura, stress, disagio, vergogna, inquietudine, nervosismo ed impazienza.

Disinibisce, euforizza, lascia una piacevole sensazione di benessere.

Perchè il Protossido d’Azoto è un gas esilarante e, per questo, piace a tutti.

 

CHI LA PUO’ USARE?

Il Laureato in Medicina

Il Laureato in Odontoiatria

Permessi? Nessuno.
Il Protossido d’Azoto (N2O) e l’Ossigeno (O2) sono gas comburenti.
Non infiammabili.
Non esplosivi.
Per l’uso e lo stoccaggio non necessitano di permesso da parte dei vigili del fuoco o delle ASL.

Rischi? Assolutamente nessuno!
Il Protossido d’Azoto è un gas conosciuto, sperimentato ed usato dal 1776.
Non si conoscono allergie ad esso connesse.
Non viene metabolizzato ma eliminato con la respirazione.
Non è irritante, nè tossico.
Usato in combinazione con l’Ossigeno è il gas più sicuro.

Controindicazioni?
Sconsigliato nei primi 3 mesi dello stato di gravidanza.
Tossicodipententi.
Soggetti in cura antidepressiva.
Infezioni polmonari acute.
Gravi malattie mentali.

 

Rappresenta ciò che di meglio l’industria medicale ha messo a disposizione del dentista.

 

Precisione
La misurazione del flusso totale e della percentuale di ciascun gas è regolata da un particolare sensore a raggi infrarossi.

Facilità
Le informazioni sono chiaramenti leggibili sul quadro digitale e riguardano sia la percentuale di O2 e N2O che il flusso totale, come pure i LPM erogati da ciascun gas.

Praticità
Il semplice tocco di un tasto permette di impostare la percentuale di O2 ed automaticamente la corrispondente percentuale di N2O, come pure il flusso totale di gas.

Velocità
La risposta ai comandi è immediata e precisa, grazie alla tecnologia elettronica che contrad-distingue l’apparecchiatura.

 

Sicurezza
Un completo sistema di sicurezza impedisce di erogare Protossido d’Azoto puro ed assicura sempre un minimo di Ossigeno pari al 30%. Un sofisticato ed efficiente sistema d’allarme, sia visivo che sonoro, avvisa nelle seguenti condizioni:

Oxigen failure – Mancanza di Ossigeno
Indica che la quantità di Ossigeno voluta non può essere erogata e chiude immediatamente il Protossido d’Azoto.

Nitrous failure – Protossido d’Azoto insufficiente
Indica che la quantità voluta di Protossido d’Azoto non può essere erogata.

I LPM Oxigen limit – Quantità minima di O2
Indica che si è raggiunto il minimo erogabile di Ossigeno.

Flush flow low – Bassa quantità di O2 – Emergenza
Indica che l’apparecchiatura, utilizzando l’Ossigeno di emergenza, eroga meno di 10LPM.

SBIANCAMENTO

Leggi di più

Lo sbiancamento dei denti direttamente nello studio del dentista va sempre più affermandosi. Le moderne lampade come Beyond, sviluppata da un gruppo d’ingegneri di Silicon Valley, accelerano le proprietà sbiancanti dei perossidi agendo in tempi rapidi. Il paziente, con solo mezz’ora di applicazione, comodamente disteso sulla poltrona dello studio, ottiene la decolorazione dello smalto che passa da opaco e ingiallito a bianco e luminoso. Chi non ha il tempo d’impegnarsi in tecniche di sbiancamento domiciliare, trova nel cosiddetto “Power Bleaching, il nome che in America hanno ideato per definire la metodica di sbiancamento professionale che fa uso di queste speciali lampade, il sistema ideale per riportare i denti ad un colore esteticamente più attraente.

 

Beyond è un’efficace lampada da studio, dall’eccellente design, che accelera le proprietà sbiancanti dei composti a base di perossido d’idrogeno, facendo uso dell’innovativa luce blu con una lunghezza d’onda tra i 480 e i 520 nanometri. Uno speciale processo ottico eroga la luce acceleratrice di sbiancamento, filtrando ed eliminando completamente attraverso 12.000 fibre e 30 strati di rivestimento ottico i raggi di luce infrarossa ed ultravioletta che potrebbero risultare pericolosi. Agendo su un fluido sbiancante applicato sulla faccia anteriore dei denti del paziente, composto di perossido d’idrogeno e particelle di biossido di silicio con un diametro di 20 nanometri, ossida velocemente i pigmenti di 16 o più denti, restituendoli allo splendore del bianco.

Un timer digitale mostra le diverse fasi del procedimento e ferma automaticamente la macchina quando il trattamento è terminato. Il sistema di controllo del raffreddamento stabilizza la temperatura dell’apparecchio a valori ottimali. Un chip di memoria registra il tempo totale di utilizzo dell’apparecchio.

Beyond opera ad una temperatura più bassa rispetto ad apparecchi simili. Utilizza le più recenti tecniche ottiche per evitare di riscaldare, durante il trattamento, la polpa interna ai denti, riducendo la loro sensibilità.

Con Beyond il processo completo di sbiancamento dura solamente 30 minuti. Il trattamento viene eseguito in una sola seduta ed è stato riconosciuto come il metodo di sbiancamento dei denti più sicuro ed efficace attualmente disponibile.

SPECTRO SHADE

Leggi di più

Riproduzione perfetta del colore dei vostri denti. Lo spettrofotometro è basato su tecnologia a LED, con un design speciale per ciascuna lunghezza d’onda. Premendo il tasto di misurazione la sorgente di luce

crea, in istanti differenti, l’intero spettro della luce visibile. I colori sono trasportati attraverso speciali cammini ottici, in modo da far convergere simmetricamente la luce nell’area di interesse. L’immagine di quest’area, illuminata con la luce colorata, è quindi riflessa in uno speciale sensore CCD bianco e nero posizionato alla fine del sistema ottico. Questo sensore CCD legge i dati nello spettro visibile tra i 400 nm e i 700 nm.

Questo sistema è così sofisticato che misura dati spettrofotometrici e mostra perfette immagini a colori usando solo un CCD bianco e nero. Il sistema, oltre ad analizzare oltre 2.000.000 di punti di riferimento acquisiti ad ogni immagine, funziona come un vero e proprio computer.

Una volta acquisita l’immagine di un dente, questa può essere vista sul display a cristalli liquidi ad alta definizione di cui lo strumento è dotato. Inoltre il display touch screen fornisce tutte le informazioni riguardo al paziente, e contiene anche un microfono per la registrazione dei messaggi vocali che accompagneranno l’immagine.

AIR-FLOW®

Leggi di più

AIR-FLOW® HANDY PERIO

IL PRIMO DISPOSITIVO AL MONDO DI PROFILASSI SUBGENGIVALE PER IL CENTRO DI TRATTAMENTO

La rimozione di biofilm da denti e gengive con il manipolo spray PERIOcon l’apposito ugello PERIO-FLOW® e l’impiego di polvere PERIO AIR-FLOW® , avviene in profondità fino alla base della tasca periodontale.

VANTAGGI PER I PAZIENTI:

> Accesso più agevole, e turbinio regolare della miscela di polvere, aria e acqua
> Applicazione dolce di energia biocinetica, tipica del metodo originale AIR-FLOW®; nessun graffio sul dente
> Rimozione effettiva del bio-fIlm fino alla base della tasca senza danneggiamento del cemento radicale
> Riduzione duratura dei batteri, ripristino di aderenza della gengiva e diminuzione di profondità della tasca
> Efficace lucidatura Perio – comprensiva di massaggio dolce della gengiva
> Trattamento rapido, affidabile e privo di tensione, senza elementi abrasivi sgradevoli e rumori fastidiosi; massimo comfort per il paziente

Gli impianti vengono attaccati dai biofilm allo stesso modo dei denti naturali, e una periimpiantite può portare alla perdita dell’impianto. AIR-FLOW® handy Perio offre l’opportunità unica di una profilassi di impianto regolare con rimozione del biofilm al 100% senza alcuna alterazione della superficie dell’impianto, perfino dopo trattamenti ripetuti.

(Si veda l’articolo: Influence of different air-abrasives powders on the re-establishment of the biocompatibility of contaminated titanium implant surfaces Dr Schwarz et al., J Periodontol. 2006 Nov;77(11):1820-7)

ELETTROMIOGRAFIA

Leggi di più

BTS TMJOINT, tramite l’analisi statica e dinamica dell’attività dei muscoli masticatori, influenzata dal contatto dei denti o da OAs, fornisce indicazioni sulle correzioni di forma da applicare.

BTS TMJOINT utilizza l’analisi elettromiografica di superficie per misurare l’influenza differenziale della funzione occlusale tramite indici validati e pubblicati in letteratura scientifica. Vengono fornite informazioni funzionali sulle alterazioni neuromuscolari indotte dal contatto occlusale.
I risultati sono presentati attraverso una speciale interfaccia grafica, di immediata comprensione, sia per il medico sia per il paziente.

BTS TMJOINT è una soluzione modulare e scalabile, strutturata su diversi livelli di analisi.
Il primo livello, denominato POC4, include 4 sonde di acquisizione e il protocollo di analisi.

Mediante un veloce test del serramento, della durata di 5 secondi, l’attività dei muscoli masseteri e temporali anteriori, destri e sinistri, fornisce, come risultato immediato, un coefficiente percentuale di sovrapposizione
POC (indice della distribuzione simmetrica dell’ attività muscolare, determinato dall’occlusione) e un coefficiente di coppia TORS (per valutare la possibile presenza di un torque mandibolare), che permettono di stabilire quale sia il ruolo dell’occlusione sull’equilibrio muscolare.
Il secondo livello, denominato POC6, aggiunge al precedente 2 sonde di acquisizione per il calcolo degli indici relativi ai muscoli sternocleidomastoidei, destro e sinistro.
Vengono valutati gli effetti del contatto dei denti, sui muscoli del collo.
Il terzo livello, denominato MASTICAZIONE, analizza la coordinazione neuromuscolare durante l’atto masticatorio. Vengono calcolati la frequenza masticatoria, la figura di Lissajous e l’indice di simmetria muscolare.

BTS TMJOINT integra le tecnologie più avanzate oggi disponibili.
Basata su tecnologia wireless, la soluzione comprende un set di sonde elettromiografiche a elettrodi attivi dal peso inferiore a 9 grammi, un’unità palmare di controllo per la visualizzazione del segnale e il software dedicato BTS Dental Contact Analyzer.

La totale assenza di cavi consente una preparazione del paziente molto veloce mentre l’estrema leggerezza delle sonde e le loro dimensioni ridotte garantiscono al soggetto il minimo disagio e la massima naturalezza del movimento. La frequenza di campionamento e la risoluzione 16bit assicurano un’elevata qualità del segnale acquisito.

MICROSCOPIO OPTOMIC

Leggi di più

I Microscopi Optomic sono fra i più precisi sul mercato. Vengono impiegati per una grande varietà di applicazioni nell’industria, nella medicina e nella ricerca.

Microscopi di elevatissimo agio operativo.

Il microscopio OP-Dent-5 fabbricato da OPTOMIC soddisfa le condizioni più esigenti nel campo dentale. Il microscopio OP-Dent-5 offre una delle vaste gamme dei sistemi di illuminazione e dei divisori di fascio, così come i dispositivi di immagine e di bloccaggio e di trattamento del video nel mercato. Le relative caratteristiche ottiche e meccaniche eccellenti, insieme alla relative grandi mobilità e versatilità, rendono al microscopio OP-Dent-5 l’apparecchiatura ideale per Ambulatorio Dentale.

TERMODISINFETTORE

Leggi di più

Soluzioni per il settore odontoiatrico.

Lavaggio efficace, disinfezione sicura.

Soprattutto in un’epoca in cui si impongono standard igienici sempre più elevati, il trattamento in macchina degli strumenti diventa parte integrante e fondamentale della garanzia di qualità offerta dagli ambulatori dentistici. La maggior parte degli igienisti, infatti, raccomanda di adottare procedimenti di disinfezione termica.

Nella sua raccomandazione “Requisiti igienici in ambito medico dentistico” anche il rinomato Istituto di Robert Koch di Berlino consiglia esplicitamente di preferire il trattamento in macchina a quello manuale.

Nel regolamento destinato ai gestori di dispositivi medici, il legislatore afferma la necessità di trattare gli strumenti secondo procedimenti standardizzati e convalidati. Questo è possibile solamente se il trattamento è effettuato in macchina

Estratto dalla raccomandazione dell’Istituto tedesco Robert Koch

“Requisiti igienici in ambito medico dentistico” (pubblicata a cura del Ministero della Sanità tedesco sul “Bundesgesundheitsblatt” n. 8/1998).

5.1 Lavaggio e disinfezione

“Per la disinfezione dello strumentario è opportuno distinguere tra procedimento a immersione e trattamento in macchina.

Il secondo è da preferire rispetto al primo. Il procedimento termico di lavaggio e di disinfezione effettuato in un disinfettore è da preferire al procedimento chimico, naturalmente se compatibile con il tipo di oggetto da trattare. Al momento di scegliere gli strumenti si devono prediligere quelli idonei al lavaggio e alla disinfezione mediante procedimento termico”.

Trattamento in macchina a confronto con il trattamento manuale

Trattamento manuale dello strumentario: nessuna standardizzazione, costi elevati

Trattamento in macchina dello strumentario: alte prestazioni, minimi costi

Dettaglio dei vantaggi:

  • Soluzione complessiva per l’intero strumentario odontoiatrico, compresi manipoli diritti e ad angolo
  • Trattamento sicuro e delicato di strumenti preziosi
  • Accurata pulizia sia interna che esterna
  • Impiego efficiente del personale
  • Rispetto costante di standard elevati di igiene nel trattamento degli strumenti
  • Riduzione del rischio di contaminazione
  • Minimizzazione del rischio di incidenti sul lavoro e di malattie professionali
  • Comoda conservazione degli strumenti asciutti nel disinfettore fino a 6 ore

Soluzione completa per la massima igiene

Soluzioni di sistema p.es. per lo strumentario utilizzato nei reparti di ginecologia, otorinolaringoiatria, urologia, anestesia e nelle sale operatorie. Il lavaggio accurato delle superfici esterne e nei cavi interni (procedimento con iniettori). Disinfezione sicura con procedimenti convalidati. Efficace asciugatura ad aria calda

La prassi quotidiana

Durante l’utilizzo, gli strumenti odontoiatrici vengono a contatto con sangue, saliva, materiali di otturazione e così via e ne risultano contaminati. Infatti devono essere considerati come materiale infetto e trattati secondo quanto previsto dalle norme in materia di protezione del personale (si veda la normativa tedesca in materia emanata dall’ente federale tedesco per la prevenzione degli infortuni nel settore sanitario: UVV VBG 103, paragrafo 11).
Prima di un’eventuale pulizia a mano, gli strumenti devono essere disinfettati.

 

Se gli strumenti vengono invece trattati in macchina, lavaggio e disinfezione sono effettuati in un sistema chiuso.

Sicurezza per il medico, il personale e il paziente

  • Procedimento di decontaminazione standardizzato e convalidato
  • Lavaggio e disinfezione in un sistema chiuso
  • Disinfezione termica con efficacia fungicida, battericida e virusdebellante
  • Convalida e riconvalida mediante verifica termoelettrica
  • Kit di controllo per verificare l’effettiva eliminazione delle proteine dagli strumenti

RADIOGRAFIA

Leggi di più

Sistema combinato panoramico e 3D Gendex GXDP-700

KaVo coniuga eccellenza nel settore odontoiatrico con una tradizione per l’innovazione nell’Imaging

Una grande scoperta all’orizzonte

È passato poco più di un secolo da quando Wilhelm Conrad Roentgen scoprì i raggi X nel 1895. Da allora, la radiologia si è trasformata da una semplice curiosità scientifica in una imprescindibile branca della medicina, così come l’odontoiatria. La storia di della Gendex ha le sue radici già ai tempi di Roentgen e si estende fino ad oggi, dove Gendex è leader a livello internazionale nella radiologia odontoiatrica e nell’Imaging digitale.

Dal 1893 al 2011 – 108 anni di progresso

Victor Electric è stata fondata nel 1893 a Chicago ed è stata uno dei primi fornitori, a livello mondiale, di apparecchiature a raggi X. Sin dal principio Victor Medical ha realizzato tutta una serie di dispositivi terapeutici elettrici, sviluppandosi presto in un’azienda di successo. La compagnia divenne parte della divisione aziendale della General Electric Medical nel 1926. Nel 1983 la divisione di radiologia odontoiatrica si separò con il nome di Gendex per diventare una società indipendente. Gendex acquista da Philips nel 1991 l’intero business Europeo relativo al settore della radiologia odontoiatrica, rafforzando ulteriormente la sua posizione come leader mondiale. Nel 2004 si giunge all’ultimo capitolo di questa importante storia aziendale. Gendex entra a far parte del KaVo Dental Group: una nuova storia di successo ha così inizio.

Imaging panoramico – le fondamenta dell’odontoiatria moderna

Il metodo di proiezione panoramica dei raggi X è stato inventato dal Prof. Paatero al principio degli anni ’50. Offrendo un’eccellente visione panoramica dello stato del cavo orale, questa metodica diventò ben presto uno strumento di diagnostica standard per tutti gli odontoiatri nel mondo. Sulla base della sua ampia esperienza nel campo dell’Imaging panoramico, Gendex ha creato un panoramico di base per questa tecnologia: il nuovo GXDP-300.

Prodotti|Panoramici|Gendex-GXDP-700-2D3D|Tradizione-e-innovazione-nella-diagnosi GXDP-300-Scan – Gendex DentalGiorno dopo giorno diventa sempre più importante fornire ai propri pazienti strumenti avanzati e potenti: una visione radiografica tridimensionale permette di elaborare piani di trattamento anatomicamente accurati che conducono a procedure chirurgiche sempre meno invasive e con maggiori possibilità di successo e conseguentemente ad un miglioramento generale nella qualità di cure offerte.

TERAPIA LASER

Leggi di più

La terapia laser con SiroLaser Advance, poco dolorosa, non aggressiva e di rapida guarigione.

– eviterete infezioni dolorose.
– ridurrete l‘assunzione di antidolorifici e antibiotici.
– non avrete necessità di costosi trattamenti aggiuntivi.
– non proverete pressione e rumore spiacevoli, oltre a vibrazioni poco piacevoli. Grazie a SiroLaser Advance non dovrete temere l‘idea di un trattamento. Una sensazione rilassata alla visita dal vostro dentista!

Guarigione più rapida e terapia poco dolorosa!

La terapia laser con SiroLaser Advance, in molti settori, fa in modo che possiate guarire in fretta senza problemi.

– I frenuli labiali e linguali, di disturbo, vengono rimossi senza sangue ed in modo poco doloroso!
– Germi e batteri aggressivi nel canale radicolare vengono ridotti in modo gentile, ma profondamente, senza che voi vene accorgiate!
– I germi e batteri nelle tasche gengivali malate vengono rimossi in modo delicato e sicuro! Ed in caso di herpes e afte, i virus vengono eliminati in modo mirato ed indolore facilitando così una guarigione migliore.

 Discutete con il vostro dentista della vostra terapia laser individuale con SiroLaser Advance e fatevi spiegare tutti vantaggi della moderna medicina dentistica.

DEFIBRILLATORE

Leggi di più

I nostri studi sono molto attenti alla cura e alla sicurezza dei nostri pazienti, per questo da Ottobre 2015 nella sede di calcinate è presente anche un defribillatore semiautomatico esterno.

Il defibrillatore HeartStart FRx contiene funzioni Life Guidance avanzate che aiutano i soccorritori ad affrontare la causa più comune di arresto cardiaco improvviso. Con istruzioni vocali chiare e rassicuranti e un design robusto, HeartStart FRx è facile da configurare e usare. Sul luogo dell’incidente con le forze dell’ordine, in occasione di eventi sportivi giovanili o sul posto di lavoro, il defibrillatore FRx è la soluzione ideale per il trattamento dell’arresto cardiaco improvviso in ambienti e in condizioni inadatti per gli altri defibrillatori.